Le 5 cose da svolgere se implementi il blog in un e-commerce

Cinque regole per avere un blog di successo in un e-commerce fonte foto:pixabay.com geralt
Cosa fare per blog in un e-commerce fonte:pixabay.com geralt
Hai implementato un blog sul tuo sito e-commerce (clicca qui per leggere il nostro focus sull'e-commerce) ma il tuo business non riesce a decollare? Allora questo approfondimento è ciò che fa per te! Di seguito, infatti, sono illustrate le cinque cose da fare se vuoi avere un blog all'interno di un e-commerce. Cinque fattori che non possono essere trascurati per nessun motivo all'interno del tuo portale. Altrimenti potresti non avere risultati ottimali. Del resto, il commercio elettronico è un settore che richiede grande dedizione e professionalità. Perché è necessario un lavoro di mesi per essere primi ma un attimo per sprofondare.

5 cose da fare se hai un blog nel tuo e-commerce

1) Scegliere le parole chiave giuste: Se il tuo e-commerce, per esempio, vende libri usati, non puoi certo scrivere articoli scegliendo delle parole chiave non consone al proprio business (per esempio "acquisto computer usati"). Non ha nessun senso. Il blog non è un'entità a parte. È un mezzo per far conoscere te. Ed il tuo business. Quindi bisogna prestare massima attenzione al riguardo.

2) Argomenti pertinenti: Il secondo punto è collegato al primo. Oltre a trovare le parole chiave giuste, dovete parlare di argomenti validi e, soprattutto, pertinenti. In un certo qual modo, devono essere collegati a ciò che vendete.

3) Adattare il blog allo stile dell'e-commerce: È vero che il blog probabilmente si appoggerà su una piattaforma diversa rispetto all'e-commerce (per esempio il blog si può appoggiare a blogger.com mentre l'e-commerce su Magento o Prestashop) ma bisogna dare una certa continuità di stile tra il blog e l'e-commerce. Esemplificando, se il colore principale della vostra attività è azzurro, lo stesso colore dovrà essere usato per il blog. Altrimenti l'utente potrebbe pensare che non siate voi a curare il blog ma un soggetto terzo indipendente da voi.
5 cose da sapere se si ha un blog all'interno di un e-commerce fonte: flickr.com - Kip-koech
Fare business su e-commerce con blog fonte: flickr.com - Kip-koech

4) Essere rispondente alle vostre esigenze e alle richieste dell'utente: È uscita una nuova versione del prodotto che vendete e volete scrivere così tante cose che - messe all'interno della descrizione dello nel vostro e-commerce - potrebbero risultare controproducente? Il blog può servire anche a questo. Dare maggiori informazioni sulle ultime novità del settore di cui vi occupate.

5) Scrivere testi di qualità: Un blog di approfondimento richiede meno quantità e più qualità. In altre parole, se per esempio in un sito di news ci sono tanti articoli di poche righe, ciò non sarà possibile per il vostro blog. In primis perché non è necessario scrivere continuamente e poi perché dovete mettere in mostra la vostra competenza. Quindi, articoli approfonditi (anche lunghi) dove parlate anche dei dettagli e date tutte le informazioni che servono. Anche se dovete dividerlo in più parti.


Hai bisogno di implementare un blog sul tuo e-commerce oppure lo hai già fatto ma non hai il tempo per aggiornarlo a dovere? La web agency Netminds - attraverso uno staff ad hoc dedito proprio al copywriting - può risolvere il tuo problema. Per contattarci, ti basta compilare il nostro form contatti. Ti aspettiamo!


L'articolo è stato di tuo gradimento? Condividilo sui social network! 

--- Seguici su FacebookTwitterGooglePlus e LinkedIn! ---

Nessun commento

netminds.it. Powered by Blogger.