Sviluppo siti e-commerce: meglio una soluzione proprietaria o un open source? [infografica]

Magento, una delle piattaforme open source di e-commerce
Piattaforma open source per e-commerce Magento
Prima di sviluppare un sito web di e-commerce, c'è un'importante decisione da dover prendere: meglio una soluzione proprietaria oppure una open source (cioè Magento, Prestashop etc...)? Noi vi diamo 3 motivi per cui è meglio utilizzare una soluzione proprietaria e perché, invece, è meglio optarne per una open source (con un'infografica esplicativa alla fine dell'articolo). E se invece, volete una risposta "secca" su quale opzione adottare...beh, troverete tutto alla fine dell'articolo.


Sviluppo siti e-commerce: perché è meglio una soluzione proprietaria

Costi: Qui bisogna scindere i ruoli: da una parte c'è lo sviluppatore e dall'altra c'è il negoziante. Dal punto di vista dello sviluppatore, i costi sono elevati soprattutto per quanto riguarda il tempo impiegato. Dal punto di vista del negoziante, invece, i costi sono minori poiché la spesa complessiva spesso può risultare inferiore.

Proprietà: Anche qui, bisogna fare delle precisazioni. Avere una soluzione proprietaria significa che soltanto colui che l'ha ideata e sviluppata sarà in grado di risolvere i problemi in breve tempo. L'aspetto negativo di ciò? Ve lo diciamo nel prossimo paragrafo quando analizzeremo la soluzione open source.
Screen shot del sito di Prestashop, una delle piattaforme open source di e-commerce
Prestashop, una delle piattaforme open source di e-commerce

Velocità: La soluzione proprietaria potrebbe far risultare il sito più veloce perché si può installare ed applicare soltanto le funzionalità strettamente necessarie per il cliente, tralasciando tutto ciò che è inutile. Non solo: con la soluzione proprietaria, si può sviluppare un sito web e-commerce in breve tempo.




Sviluppo siti e-commerce: perché è meglio una soluzione open source

SEO: La SEO è un campo davvero complicato ed uno sviluppatore che vuol progettare una soluzione proprietaria difficilmente avrà tutte le competenze per poter abbracciare tutti i campi che sono inerenti al posizionamento di un sito e-commerce. Le soluzioni open source, come Magento e Prestashop per esempio, hanno diverse community in cui gli utenti hanno competenze diversificate tra di loro che si intersecano (clicca qui per visualizzare la community di Magento e qui per la community di Prestashop).

Proprietà: Come abbiamo sottolineato nel paragrafo più in alto, in una soluzione proprietaria soltanto colui che l'ha progettata la conoscerà a fondo e avrà il codice sorgente. E ciò potrebbe far sorgere dei problemi. Quali? Se per un qualsiasi motivo, non voleste più avere rapporti con lo sviluppatore che vi ha progettato il sito e-commerce in soluzione proprietaria, sarebbe problematico (ma, ovviamente, non impossibile) passare ad una soluzione open source.

WooCommerce, plug in per l'e-commerce di WordPress, C.M.S. open source
WooCommerce, plug in ecommerce del C.M.S. open source WordPress
Bug: Difficilmente una soluzione open source presenta gravi bug (clicca qui per sapere cos'è) poiché viene aggiornata continuamente da diversi sviluppatori che lo monitorano costantemente. Cosa che non avviene per una soluzione proprietaria dove di solito ci lavorano in pochi. Insomma, sulla sicurezza, spesso, la differenza può essere abissale.

Qual è la soluzione migliore? No, non esiste una risposta certa, univoca e valida per tutte le situazioni. Bisogna valutare caso per caso. Se avete intenzione di affidarvi ad esperti per quanto riguarda lo sviluppo di ecommerce Magento, contattate la web agency Netminds compilando il form apposito. Vi aspettiamo!


L'articolo vi è piaciuto? Condividetelo sui social network!

Di seguito vi mostriamo un'infografica al riguardo

1 commento:

  1. Excellent article! We are linking too this particularly great post on our site.Keep up the great writing.
    Sviluppo ecommerce

    RispondiElimina

netminds.it. Powered by Blogger.