E-commerce in Italia: si compra più da desktop ma all'estero...

Italia, per l'e-commerce c'è resistenza a fornire i dati della propria carta di credito
Fonte: flickr.com - commerce bank card 5
L'Italia ancora una volta si distingue rispetto agli altri paesi europei per quanto riguarda l'e-commerce. Se da un lato l'Italia pare stia recuperando il tempo perso, dall'altro lato, invece, presenta ancora delle peculiarità che la rendono, spesso, un mercato che viaggi su altri binari. Stando ad una ricerca di Nielsen (azienda che si occupa di studiare il comportamento dei consumatori) che ha coinvolto 30mila intervista di oltre 60 paesi, infatti, l’82% acquista da PC, mentre il 36% dal cellulare ed il 25% da tablet. In Europa, invece, a primeggiare sono i dispositivi mobile. Insomma, Italia ancora indietro da questo punto di vista nonostante siano in crescita le transazioni su portali non fissi.

In ogni caso, però, ci sono delle similitudini con altri paesi: se per quanto riguarda i biglietti aerei, ben il 45% degli italiani si rivolge al mercato online, soltanto l'8% acquista generi alimentari, vini e liquori. A parte la Gran Bretagna (26%), le percentuali estere si aggirano su questi numeri. E il negozio fisico? Stando a quanto sostiene l’ad di Nielsen Italia Giovanni Fantasia, potrebbe essere da collante con il web per incrementare il fatturato di un'attività. Ad esempio, se spesso l'acquisto sul web può sostituire la compravendita effettuata presso il negozio fisico, un e-commerce può tranquillamente incentivare la visita al punto vendita, soprattutto se non dovesse trovarsi lontano rispetto al possibile acquirente. Un particolare da non sottovalutare è, infatti, che il 42% in Italia - in Europa la percentuale è del 41% - non si fida a fornire i propri dati della carta di credito. Inoltre, il 36% vorrebbe che le spese di spedizione siano eliminate. Insomma, con un'opportuna operazione di partnership negozio fisico e web possono viaggiare insieme e far aumentare il fatturato di un'azienda.


Hai bisogno anche tu di sviluppare un e-commerce? Non ti resta che contattare lo staff della web agency Netminds compilando l'apposito form. Ti aspettiamo!


L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social network!


--- Seguici su FacebookTwitterGooglePlus e LinkedIn! ---

Nessun commento

netminds.it. Powered by Blogger.