Sito web: articoli lunghi o brevi?

Fonte: Wikipedia - Dachris
Siete alle prese con un articolo per il vostro sito web e non sapete se dovete dividere l'articolo in più parti oppure scrivere tutto in un'unica soluzione? Temete che un articolo troppo lungo possa scoraggiare gli utenti alla lettura oppure, al contrario, avete paura che un post breve possa essere sintomo di trascuratezza? A questa domanda non c'è una risposta univoca ma dipende dal contesto, dalla struttura del sito e, naturalmente, dall'argomento trattato. Spesso, infatti, si commette l'errore di scrivere post lunghissimi che non verranno mai letti fino alla fine o, al contrario, scrivere poche righe su un argomento che meriterebbe davvero un approfondimento maggiore. In ogni caso, noi vi suggeriamo tre fattori da considerare affinché possiate decidere correttamente se scrivere un contenuto lungo oppure dividerlo in più parti al fine di facilitare la comprensione degli utenti che vi leggono.


Post lunghi o brevi in un sito web: tre fattori da considerare

Argomento: Gli argomenti più di nicchia sono spesso seguiti da utenti che leggerebbero anche tante battute di una specifica tematiche. Oppure, se con il vostro pezzo risolvete un problema specifico, allora potreste - previa un'analisi approfondita su come viene trattata nel web - trattare il tutto in un'unica soluzione. Se, invece, l'argomento è più di massa, considerando che, comunque, il lettore medio non legge articoli troppo lunghi, è meglio dividere in più parti.

Frequenza: Ogni quando pubblicate un articolo? Avete dei giorni fissi oppure ogni volta che avete un'idea? Ebbene, nel caso di scadenza fisse si può tranquillamente dividere gli approfondimenti in più sezioni (come per esempio, abbiamo fatto noi quando abbiamo trattato della Gamification) mentre, se pubblicate solo quando avete tempo e voglia, conviene scrivere un contenuto lungo ed approfondito. Così si può dare l'idea che, a fronte di una pubblicazione irregolare, quando si parla di un argomento lo si approfondisce.

SEO: Google predilige articoli approfonditi e di qualità, con relative fonti. E quindi, in questo senso, sarebbe preferibile scrivere contenuti di una certa portata. Dall'altro lato, però, suddividere il proprio post può portare ad una migliore creazione e struttura di link interni. In ogni caso, comunque, nemmeno qui c'è una risposta univoca adatta per tutte le occasioni.

Hai bisogno di una strategia di copywriting che possa far incrementare il tuo fatturato e le visite al tuo sito? La web agency Netminds ha al suo interno uno staff composto da professionisti del settore che sapranno consigliarti la migliore soluzione. Non ti resta che compilare il form contatti. Ti aspettiamo!

L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social network!


--- Seguici su FacebookTwitterGooglePlus e LinkedIn! ---

Nessun commento

netminds.it. Powered by Blogger.