Come rendere un'immagine persuasiva

Come rendere un'immagine persuasiva
Fonte: flickr.com - nist6dh
Sviluppi delle immagini molto belle a livello estetico ma non generano tutte le conversioni desiderate e sperate? Oppure ne genera talmente poche che non riuscite a rientrare dell'investimento effettuato? Ebbene, probabilmente la vostra immagine non è affatto persuasiva: cioè, pur essendo gradevole agli occhi non attecchisce l'utente a tal punto da fargli compiere l'acquisto o, comunque, l'azione desiderata. Ma come rendere un'immagine persuasiva? Premesso che regole universali valevole per tutti i casi e per tutti i business non esistono, ci sono, però, alcuni aspetti da tenere in considerazione. Noi ve ne diciamo tre, quelle che vengono considerate le più importanti.


Come rendere un'immagine persuasiva

Poche ma significative parole: No, non dovete inondare di testo un'immagine per rendere persuasiva ed accattivante l'immagine. Bastano poche parole che siano uno slogan o una citazione famosa (e vera).

Gerarchia: L'occhio non vede subito tutta l'immagine in un secondo ma, anzi, si focalizza su alcuni punti che ritiene più importante. Ebbene, in quei punti deve essere concentrato la parte più importante della vostra immagine.

Un'azione, una pagina: Se avete più obiettivi da conquistare, dovete creare più immagini. Un'immagini per un solo obiettivo. Ad esempio se il vostro obiettivo è la registrazione perché poi l'utente deve acquistare, è necessario sviluppare due immagini. Perché ogni immagine può essere persuasiva per una sola azione.


Hai bisogno di sviluppare immagini persuasive per una tua campagna pubblicitaria o, comunque, per migliorare la grafica del tuo sito webScrivi alla web agency Netminds compilando semplicemente il form contatti: il nostro staff troverà la soluzione migliore per te. Ti aspettiamo!



L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social network!


--- Seguici su FacebookTwitterGooglePlus e LinkedIn! ---

Nessun commento

netminds.it. Powered by Blogger.