E-commerce, tre suggerimenti per rendere il carrello più accattivante

E-commerce, tre suggerimenti per rendere il carrello più accattivante
Fonte: pixabay.com - Intel Free Press
Una delle maggiori difficoltà per chi sviluppa un sito di e-commerce è la gestione del carrello. Non solo dal punto di vista tecnico, ma anche per riguarda la grafica e l'esperienza utente. Il carrello, infatti, viene visto spesso come un qualcosa di standard ed è davvero difficile, a parte i loghi che ovviamente sono diversi per ogni negozio di commercio elettronico, trovarne qualcuno che si distingue dagli altri. Per questo motivo, il portale ripenecommerce.com ha scritto un articolo sul blog illustrando dieci cose da fare per rendere più accattivante il carrello. Noi ve ne diciamo tre che, a nostro giudizio, sono le più importanti.


Tre suggerimenti per migliorare il carrello di un e-commerce

Offerte limitate: Gli utenti, spesso, acquistano in maniera compulsiva e bisogna sfruttare questo aspetto psicologico. In che modo? Mettendo ben in evidenza come le offerte abbiano un termine e che bisogna far presto altrimenti si rischia di non usufruire più dell'offerta.

Call to Action: È fondamentale. Per l'invito all'azione che desiderate, bisogna trovare le parole giuste. Sbagliare da questo punto di vista è deleterio e potrebbe addirittura pregiudicare l'acquisto da parte del consumatore.

Live chat: Sì, vero: praticamente una percentuale piccolissima si rivolge alle live chat. Ma queste ultime, paradossalmente, sono fondamentali. Il motivo? Una live chat bene visibile dà l'impressione di essere sempre a disposizione dell'utente e, quindi, di prestargli la massima attenzione.


Hai bisogno di professionisti che sviluppino al meglio il tuo sito di e-commerce? Scrivi alla web agency Netminds compilando semplicemente il form contatti: il nostro staff troverà la soluzione migliore per te. Ti aspettiamo!



L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social network!


--- Seguici su FacebookTwitterGooglePlus e LinkedIn! ---

Nessun commento

netminds.it. Powered by Blogger.