È su Google Play per Android l'app gratuita Back to Pompei: per scoprire la storia degli Scavi più famosi al mondo!

10:53
Alcuni screen shot dell'app Back to Pompei
Alcuni screen shot dell'app Back to Pompei
Su Google Play - per tutti i dispositivi Android - è disponibile l'app "Back to Pompei". Totalmente gratuita, ti permetterà di vivere gli Scavi archeologici più celebri al mondo in modalità 3D. Potrai camminare tra le strade più famose della storia dove ti saranno fornite - attraverso una guida in realtà virtuale 3d - tutte le informazioni sui punti di maggiore interesse.

La nostra app "Back to Pompei" (di cui vi abbiamo parlato anche sul nostro sito web) ti permette di fruire degli scavi non solo in realtà virtuale, accoppiando lo smartphone a dispositivi VR come il Cardboard o simili, ma anche tramite un gameplay tradizionale utilizzando due joystick touch. È possibile, inoltre, accoppiare un controller bluetooth con cui poter avanzare e/o indietreggiare con il movimento della testa che cambia a seconda della direzione del vostro sguardo. Qualora non dovesse esserci il controller, si avanzerà in maniera automatica e per restare fermi vi basterà guardare verso il basso, viceversa per muoversi bisognerà guardare in avanti: praticamente utilizzerete i movimenti della testa per avanzare nella visita. Semplicissimo. Infine, accanto ai punti di interesse, partirà un audio descrittivo multi-lingua che vi fornirà una descrizione chiara e dettagliata di ciò che state osservando.

Queste sono solo alcune delle caratteristiche della nostra app "Back to Pompei": non vi resta che scaricarla sul vostro Google Play Store ed immergetevi nella Storia!

Per maggiori informazioni, potete scriverci al nostro form contatti.

Come gestire le recensioni negative su Facebook

12:42
Come gestire le recensioni negative su Facebook
Fonte foto: jisc.ac.uk
Non sapete come gestire le recensioni negative su Facebook? Siete un'azienda presente sui social network e ogni volta che un utente scrive qualcosa che non vi piaccia, non sapete che fare? Prima di leggere i nostri suggerimenti, c'è da fare una piccola premessa: cancellare una singola recensione su Facebook è impossibile. Non si può fare. O tutte, o nessuna. E per farlo basta andare su "informazioni sulla Pagina", poi su "indirizzo" e togliere la spunta “mostra la mappa, le registrazioni“. Oppure andare su "Informazioni" a sinistra (dove c'è la mappa) nel diario della pagina. Se si passa sopra con il mouse appare una matita: cliccarci sopra e andare su "Modifica". Poi su "Informazioni pagina", "indirizzo" e infine togliere la spunta "mostra la mappa, le registrazioni". Ricorda che, però, in questo modo la tua pagina potrebbe subire delle modifiche. Fatta questa piccola premessa, ecco come gestire al meglio le recensioni negative su Facebook.


Come gestire le recensioni negative su Facebook

Rispondere in maniera educata anche se dovessi avere ragione: La parte grassetta è la più importante. Spesso, si sa, i clienti possono prendere un abbaglio ed essere vittima dei propri pregiudizi e lasciano un commento negativo. Anche se voi doveste avere ragione, è importante rispondere in maniera educata, capire il problema ed esporre il proprio punto di vista. Se, invece, avete capito di avere sbagliato, oltre a chiedere ovviamente scusa, offrite qualcosa: un buono, un prodotto o altro.

Prendersi il giusto tempo per rispondere: Prendersi il giusto tempo per rispondere ad una recensione su Facebook, non vuol dire rispondere troppo tardi o troppo presto. Quando avete risolto e siete usciti dalla fase di panico dovuto ad un commento negativo, rispondete. In modo da avere la massima lucidità. Se, invece, sapete che per rispondere avete bisogno di più tempo, avvisate che impiegherete qualche giorno.

Attenzione alla lingua: Nelle regole su come gestire le recensioni su Facebook, ci sentiamo di inserire anche l'attenzione alla lingua. In pratica, dovete stare attenti alla grammatica italiana (se rispondete in italiano) poiché una vostra gaffe potrebbe farvi coprire di ridicolo e rovinare la vostra reputazione. Stessa cosa se doveste rispondere in un'altra lingua: rileggete più di una volta cosa state scrivendo.

Cercate di farvi rispondere in privato: Di solito le recensioni negative sono sempre scritte in pubblico mentre quelle positive in privato. A questo punto, con una "scusa" (ad esempio, "abbiamo bisogno dei tuoi dati") potete discutere privatamente di ciò che è successo per poi, se avete risolto il problema soddisfacendo l'utente, chiedere di rilasciare un feedback pubblico sulla discussione.

Hai bisogno di curare i tuoi profili social in maniera professionale? Dai un'occhiata al nostro portfolio e scrivici compilando semplicemente il form contatti: il nostro staff è a tua disposizione. Ti aspettiamo!


L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social network!


--- Seguici su FacebookTwitterGooglePlus e LinkedIn! ---

Hai un negozio fisico e un e-commerce? Ecco alcuni suggerimenti

12:56
Hai un negozio fisico e un e-commerce? Ecco alcuni suggerimenti
Fonte foto: Wikipedia - MVCOSHOP
Chi ha sia un negozio fisico che un portale di e-commerce, spesso si trova a dover compiere delle scelte rischiando di compromettere il vostro fatturato. Uno degli errori più comuni che si commettono è sicuramente quello di privilegiare o l'online o il negozio fisico. La verità è che - se avete entrambi - è necessario che camminino in parallelo e se seguano uno stesso percorso. Ecco, quindi, alcuni suggerimenti per far sì che entrambi possano rendere al meglio.

Non stravolgete tutto: La tentazione è sempre la stessa: si ha il negozio fisico e si vuole sviluppare un e-commerce cambiando la grafica in una maniera netta e schietta stravolgendo la vostra filosofia. È uno degli errori più comuni che si possa fare: lo stile, i colori, la grafica dell'online devono seguire quelli dell'offline poiché gli utenti devono capire subito che si tratta del vostro portale avendo già una certa familiarità.

Saper ascoltare i clienti: È un aspetto a dir poco fondamentale. I clienti vanno ascoltati sia nel negozio fisico che online. Se per quanto riguarda il primo caso, basta semplicemente formare i dipendenti, nell'online è necessario avere una squadra che possa rispondere in tempo reale a tutte le richieste che possano esserci. Quante volte è capitato di non saper gestire una recensione sui social network oppure di non rispondere alle mail? Ecco, sono errori da non commettere. Inoltre, c'è anche un altro aspetto da valutare: se un consumatore può anche aspettarsi che alle nove di sera la struttura sia chiusa, probabilmente quella stessa convinzione non ce l'avrà se invia una mail e pretende una risposta in tempi brevi.

Integrare negozio fisico e negozio "virtuale": Deve esserci una collaborazione tra il negozio fisico e virtuale. Ad esempio, essere sempre aggiornati su quanti prodotti siano rimasti e quali esauriti. Oppure nella sezione FAQ integrare le domande che vengono rivolte più spesso nel negozio fisico o, ancora, fare campagna online per invitare le persone a venire nel negozio. Queste sono solo alcune idee, ma una perfetta integrazione può portare innumerevoli vantaggi.


Hai bisogno di sviluppare un portale di e-commerce? Dai un'occhiata al nostro portfolio e scrivici compilando semplicemente il form contatti: troveremo la soluzione migliore per te. Ti aspettiamo!


L'articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social network!


--- Seguici su FacebookTwitterGooglePlus e LinkedIn! ---
netminds.it. Powered by Blogger.