IviPro e GameRome: il videogioco per promuovere il nostro patrimonio culturale

Una settimana intensa quella scorsa per Netminds. Un calendario pieno di appuntamenti che ci hanno visto protagonisti in tutto lo Stivale.Leonardo è infatti volato a Bologna per essere presente al seminario di IVIPRO. Rocco e Dario hanno raggiunto invece la Capitale per il GameRome 2018. Due eventi di importanza fondamentale per il mondo del videogioco dove non potevamo assolutamente mancare.




IVIPRO, videogiochi per raccontare l’Italia


Il progetto curato dall'omonima Associazione Culturale si prefissa un obiettivo tanto ambizioso ed allo stesso tempo importante.

Scoprire tutte le potenzialità del videogioco in termini economici ma non solo.

Riscoprire e promuovere la cultura dei territori del nostro Belpaese.

Sviluppare le mille sfaccettature di questo mondo.

Perché il videogioco può narrare storie del passato, comunicare e veicolare messaggi importanti così come un libro oppure un film, approfittando dell’alto coinvolgimento che scaturisce nei giocatori.

Insomma un tema da sempre caro e che sposa a 360 gradi la politica di Netminds.

Già nel lontano 2010 abbiamo lanciato l'applicazione "Back to Pompei" in realtà virtuale ed aumentata che ricostruiva fedelmente gli scavi di Pompei in 3D.

App che è presente nel database di IVIPRO che di fatto ha realizzato una vera e propria mappatura dei giochi presenti nel panorama nazionale e di tutti i luoghi, i monumenti ed i personaggi.

Questo per incentivare la produzione di videogiochi ambientati in Italia e sfruttare al massimo il nostro patrimonio culturale, dal valore unico ed inestimabile.


Al riguardo potrebbe interessarti anche questo nostro articolo: Tutti aspetti che un ex Ministro trascura


GameRome 2018, la presentazione di Reverse: Time Collapse


Un evento che unisce gli sviluppatori di tutta Europa.

L’occasione per aprire nuovi scenari, restare costantemente aggiornati e per tenere vivo il confronto tra esperti e professionisti del settore.

Ma anche l’opportunità di presentare Reverse: Time Collapse.

Un' avventura grafica che, attraverso un viaggio nel tempo, dà vita ad un’esperienza unica che combina meta-realtà con elementi puzzle e stealth.

Un lavoro portato avanti dalla nostra società spin-off Meangrip che vede coinvolti professionisti che hanno lavorato per vari titoli di livello mondiale.

Vigamus Magazine ha provato il videogioco, realizzando una recensione più che positiva.

L’ennesimo attestato di stima in attesa del termine della fase di sviluppo, per poter vivere tutte le avventure di Edward Mc Cainat.


Due eventi e due ambiti che apparentemente sembrano percorrere due strade parallele.

Ma durante questo tragitto è previsto un piccolo punto d’incontro.

Ed è quando finalmente sarà riconosciuto in Italia l'enorme valore del videogioco.

Nessun commento

netminds.it. Powered by Blogger.